Autore: Chiara Ridolfi

Italia - Ora legale

4
Ott

Cambio orario legale-solare 2017: quando e perché spostare le lancette di un’ora

Cambio ora da legale a solare: stanotte 29 ottobre in Italia si cambia orario. Ecco quando e perché entra in vigore l’ora solare e come spostare le lancette dell’orologio.

Il cambio orario 2017 avverrà nella notte tra sabato 28 ottobre e domenica 29 ottobre e si passerà dall’ora legale a quella solare. Le giornate a partire da questa data saranno quindi più brevi e sin dal primo pomeriggio cominceranno ad accorciarsi le giornate.

Quando cambia l’ora legale e si ritorna all’ora solare in Italia? È questa la domanda che tutti si pongono negli ultimi giorni. Infatti sebbene le giornate saranno più brevi, nella giornata del 29 si potrà dormire un’ora in più e recuperare un po’ di sonno.

Ma come funziona il cambio orario e perché a ottobre 2017 dobbiamo spostare le lancette dell’orologio di un’ora? Qui tutte le info sul nuovo cambio orario da legale a solare fissato per il weekend del 28-29 ottobre 2017.

Cambio orario legale-solare, 28-29 ottobre 2017: come e quando

Nei Paesi in cui l’ora legale viene usata, come l’Italia, per ora solare si intende il tempo senza l’ora legale. Per essere precisi, a ogni cambio d’orario si dice che l’ora legale cambia.

Per comodità, piuttosto che dire ora legale invernale, diciamo che si torna all’orario invernale o, più semplicemente, all’ora solare. Ogni anno, però, la data del cambio ora legale cambia. Perché?
Il cambio dell’ora avviene sempre nell’ultimo weekend di ottobre, nella notte tra il sabato e la domenica (momento in cui non ci si deve recare al lavoro).

Visto che in inverno le giornate si accorciano e le ore notturne sono più lunghe, anche le lancette del nostro orologio biologico devono adattarsi al cambiamento.
Le ore di sole saranno inferiori e il nostro fisico risentirà della mancanza di luce, ma la bella notizia è che per la notte del 29 ottobre si dormirà un’ora in più.

Cambio orario legale-solare ottobre 2017i:a che ora spostare le lancette

Ad oggi ci trovi a scandire le nostre giornate con l’ora legale, che ci permette di godere della luce diurna fino a tardi. Da ottobre si passerà all’ora solare, quando ciò avverrà le nostre giornate saranno più brevi e si decreterà l’arrivo del freddo.
Tutto ciò per il 2017 avverrà nel fine settimana del 28-29 ottobre, ma a che ora precisamente dovremo spostare le lancette?

L’orario preciso in cui effettuare il cambiamento è alle ore 3.00 della notte tra sabato 28 ottobre e domenica 29 ottobre 2017 ha inizio l’ora solare 2017. Bisognerà quindi spostare le lancette sulle ore 2.00 e dormire un’ora in più.

Cambio ora legale-ora solare 2017: gli effetti sulla salute

Anche se il passaggio all’ora solare può far gioire i dormiglioni poiché un’ora indietro=un’ora di sonno in più, in realtà il cambio ora ha gli stessi effetti sulla salute del jet lag (cambiamento di fuso orario). Infatti il passaggio dall’ora legale all’ora solare, almeno per i primi giorni, è un piccolo fuso orario.

Il cambio orario può produrre effetti negativi sulla salute, come insonnia, emicrania, cambio dell’umore e stress. A risentire maggiormente degli effetti dell’ora solare sono gli anziani, i bambini e coloro che soffrono d’insonnia. Infatti chi è legato ad abitudini e orari precisi dei pasti e del sonno rischiano di vivere male il cambio dell’ora legale.

Per questo è molto importante rimodulare le proprie abitudini seguendo uno stile alimentare dal forte potere antiossidante e disintossicante, evitare il consumo di super alcolici e bevande eccitanti come tè e caffè, e aumentare le dosi di frutta e verdura a scapito dei cibi in scatola e di quelli molto conditi e piccanti.

Per contrastare gli “effetti collaterali” del cambio orario è utile anche bere molta acqua e rilassarsi prima di andare a dormire, magari con un libro e una tazza di latte caldo, evitando di fare sport e di fare uso di PC e smartphone una volta messi a letto.

Perché entra in vigore l’ora solare?

L’ora legale è stata adottata in seguito a un’intuizione di Benjamin Franklin e finora ci ha permesso di risparmiare parecchio sui consumi energetici, tant’è che il passaggio all’ora legale estiva che entra in vigore a marzo viene anche detta daylight saving time, cioè “orario di risparmio della luce diurna”. Tuttavia con l’arrivo dell’ora solare, i vantaggi dell’ora legale vengono meno in quanto dovremo accendere la luce un po’ di più.

In ogni caso il motivo per cui è stata introdotta l’ora legale nel momento in cui le giornate si allungano è quello di farci risparmiare energia. Adesso, però, è il momento di salutare le ore di sole e di dare il benvenuto all’inverno e alle lucine di Natale che si accenderanno presto sin dalle primissime ore della sera.