Autore: Marta Liberti

Scuola

26
Lug

Assunzioni scuola 2018-2019: il MIUR ufficializza le date per il nuovo anno scolastico

Manca ancora il contingente definitivo ma le date delle immissioni in ruolo 2018-2109 sono ufficiali

Manca poco ormai: le immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2018-2019 sono sempre più prossime sia per i docenti che per il personale ATA. Sono 57.322 le nuove assunzioni autorizzate per il corpo docente. Tra tutte queste, 13.000 saranno per insegnanti di sostegno. Parlando di personale ATA, invece, i posti da assegnare sono 9.838.
La sola cosa che manca ora è il via libera definitivo del MEF, che si avrà solo in seguito alla verifica della fattibilità economica del procedimento.

Potrebbe interessarti anche: Concorso scuola 2018: come funzionerà il nuovo concorso a cattedra del Miur?

Manca il via libera ma le operazioni per le immissioni sono cominciate

Manca ancora il via libera ufficiale, è vero, ma le operazioni per le immissioni in ruolo sono già cominciate. Per i nuovi docenti che verranno assunti il periodo finestra in cui svolgere la procedura va dal 24 luglio al 6 agosto 2018, come confermato in una nota ufficiale del MIUR agli Uffici Scolastici. Il periodo per procedere con l’assunzione è già cominciato, quindi, ma la mancanza del contingente ufficiale autorizzato dal MEF impedisce di cominciare con le procedure. Sempre in questo lasso di tempo ci saranno anche le nomine per il personale educativo. Per quello ATA invece si va dal 1° al 31 agosto 2018. Una precisazione: queste date sono quelle comunicate dal MIUR a livello nazionale, ma a livello territoriale bisogna prendere come riferimenti quanto comunicato dai vari uffici scolastici.

Come procedere alle assunzioni? Le istruzioni operative

La nota circolata negli Uffici Scolastici chiarisce anche il procedimento per l’assunzione, che si svolgerà così:

  • per prima cosa le nomine di ruolo. Per il corpo docenti si procederà con gli scorrimenti di GaE e GM del concorso scuola 2016. Ognuna di queste avrà il 50% dei posti.
  • successivamente alla nomina si procede con lo stipulare il contratto a tempo indeterminato
  • nel caso in cui tramite scorrimento non si riesca ad assegnare una cattedra vacante allora si utilizzeranno le GM del concorso scuola 2018 degli insegnanti abilitati. Prima dell’assunzione questi docenti dovranno firmare un contratto a tempo determinato di un anno, così da completare il terzo anno di FIT.
  • completate le immissioni, sarà il momento della trasmissione dei dati MEF relativi alla liquidazione delle competenze

Chiunque volesse maggiori informazioni può scaricare la nota ministeriale con tutte le istruzioni operative.