Autore: Chiara Virzi

Donne - Musica - Stati Uniti

16
Ago

Aretha Franklin: è morta a 76 anni

Aretha Franklin: è morta all’età di 76 anni la Regina del Soul.

Aretha Franklin: è morta a 76 anni la Regina del Soul. Da alcuni giorni si parlava delle sue condizioni di salute precarie, ma non sono mai stati forniti ulteriori dettagli. La cantante icona della cultura afroamericana e del soul si è spenta oggi 16 agosto nella sua casa di Detroit.

Addio ad Aretha Franklin

È lutto oggi in tutto il mondo per la morte di Aretha Franklin che si è spenta all’età di 76 anni. Da qualche giorno i suoi familiari e gli amici erano pronti al peggio. Si parlava infatti di condizioni di salute decisamente gravi e precarie che davano la sua vita letteralmente appesa ad un filo. Oggi l’addio alla Regina del Soul nella sua casa di Detroit, nel Michigan. A dare la notizia il sito web Showbiz411 che già da qualche giorno teneva informati tutti i media a livello internazionale sulle condizioni di salute della cantante.

Lo stato della salute di Aretha Franklin sono oggetto di indagini ed accertamenti medici da parte della cantante stessa e dei familiari già dal 2010, quando le venne diagnosticato un cancro al pancreas, almeno secondo quanto riportato dalla maggior parte delle testate giornalistiche. La cantante sarebbe guarita l’anno successivo, ma nel 2017 le sue condizioni di salute peggiorarono gravemente, costringendola a cancellare gran parte dei suoi concerti. Nello stesso anno Aretha Franklin aveva annunciato l’arrivo, a breve, del suo ritiro dalle scene, soprattutto dal punto di vista dei concerti dal vivo, assicurando però tutti i suoi fan che avrebbe comunque continuato ad incidere la sua musica. L’ultima esibizione dal vivo della Regina del Soul risale al novembre 2017 a New York, in occasione del gala della fondazione per la lotta all’Aids, fondata dal cantante Elton John.

Chi era Aretha Franklin

Nata a Memphis nel Tennessee, Aretha Franklin è stata vincitrice di ben 18 Grammy Awards e con la sua voce e le sue canzoni ha conquistato il mondo intero. È stata la prima donna ad entrare a far parte della Rock and Roll Hall of Fame, icona della musica Soul e della cultura afroamericana negli Stati Uniti, ma anche nel resto del mondo. Firmò il suo primo contratto discografico nel 1956 e la vera svolta per la sua carriera, che la portò poi alla fama mondiale, fu con il brano “(You make me feel like) a natural woman” nel 1967 e con “Think” nel 1968. Celebre, per quanto riguarda la sue apparizioni più recenti, la sua esibizione il 20 gennaio del 2009 a Washington per la cerimonia d’insediamento dell’allora Presidente degli Stati Uniti, Barak Obama.