Autore: Chiara Ridolfi

Poste Italiane S.p.A.

19
Mag

Spedizione Paccocelere 3, Poste Italiane: info, regole e costi

Come spedire un Paccocelere 3 con Poste Italiane? Di seguito info, costi e modalità per l’invio del pacco.

Paccocelere 3 è un modo pratico e veloce che Poste Italiane mette a disposizione dei suoi clienti per l’invio di pacchi o oggetti ingombranti. La spedizione del pacco è possibile in tutta Italia e soprattutto è una modalità veloce ed economica, elemento che piace molto ai clienti.

Spedire un Paccocelere 3 è inoltre molto semplice, dal momento che una volta confezionato sarà sufficiente recarsi in una delle filiali di Poste Italiane e andare allo sportello designato.

Bisogna fare attenzione a non confondersi con l’altro servizio, Paccocelere1, che è simile a Paccocelere 3 ma ha differenti tempi di consegna. Il servizio Paccocelere1 infatti ha tempi di spedizione inferiori, ma anche dei costi più elevati.

Di seguito riportiamo tutte le caratteristiche del servizio Paccocelere3, i costi, cosa si può e cosa non si può spedire e quali dimensioni devono avere i pacchi.

Paccocelere 3: cosa prevede il servizio

Con Paccocelere 3 potete inviare pacchi in tutta Italia, compresi San Marino e Città del Vaticano, del peso massimo di 30 kg. Un modo comodo per inviare oggetti in tutto il paese, con spese di spedizione contenute e soprattutto tempi brevi per l’arrivo del passo a destinazione.

La consegna, fatta a domicilio, avverrà entro 4 giorni a partire dal ritiro del pacco. Se il pacco non dovesse essere consegnato entro i giorni concordati, è prevista la formula “Soddisfatti o rimborsati”, che garantisce il rimborso.
La giacenza è gratuita presso l’ufficio postale per 10 giorni ed è inoltre possibile l’acquisto di un carnet prepagato per dieci spedizioni.

Tutti i pacchi che spedite saranno monitorati col servizio di tracking “Cerca Spedizioni” o via SMS con PosteMobile. Il servizio di tracking permette infatti di avere presenti gli spostamenti che il pacco in questione ha effettuato e di capire quando verrà recapitato.

Paccocelere 3: costi, tempi e dimensioni

I pacchi spediti con Paccocelere3 possono avere una lunghezza massima di 100 cm e la somma dei tre lati non deve essere superiore a 150 cm.

Per le spedizioni Paccocelere 3 con richiesta del servizio «Voluminoso» la lunghezza massima consentita è di cm 150 e la somma dei tre lati non deve essere superiore a cm 220. Il servizio di Paccocelere 3 è accettato in oltre 12.500 Uffici postali dal lunedì al sabato.

I prezzi variano in base a peso e dimensioni e sono IVA inclusa, qui di seguito una tabella esemplificativa:

Peso Tariffa
0-3 kg 9,90 euro
3-10 kg 13,90 euro
10-20 kg 16,90 euro
20-30 kg 21,90 euro

Paccocelere 3: modalità di consegna

Con Paccocelere 3 la consegna avviene in 4 giorni lavorativi oltre quello di accettazione (esclusi sabato e festivi).

I tempi di consegna per gli invii accettati oltre l’orario limite fissato per l’Ufficio Postale andranno maggiorati di un giorno lavorativo. Gli invii accettati il sabato saranno inoltrati il lunedì successivo, se lavorativo.

Sono previsti due tentativi di recapito nei giorni lavorativi dal lunedì al venerdì. In caso di assenza del destinatario al primo tentativo di consegna si procederà a un secondo tentativo allo stesso indirizzo, effettuato automaticamente il giorno lavorativo successivo alla data presente sul relativo avviso.

Se, in entrambi i casi, il destinatario fosse assente, quest’ultimo, dal giorno lavorativo successivo al secondo tentativo di recapito, potrà ritirare la spedizione presso l’Ufficio postale indicato nel relativo avviso di giacenza.

Il pacco rimarrà in giacenza gratuita per 10 giorni a partire dal giorno successivo alla data riportata sull’avviso.

Paccocelere 3: tracking del pacco

Puoi informarti sullo stato della spedizione attraverso i servizi messi a disposizione da Poste Italiane.

Puoi rintracciare il pacco spedito attraverso:

  • Cerca Spedizioni, inserendo il codice presente nella ricevuta sotto il codice a barre . Il codice deve essere inserito senza interruzioni e senza trattino (es.: 050000201242);
  • il numero verde 803.160 (chiamata gratuita per chi chiama da rete fissa; chi accede da rete mobile al servizio clienti di Poste Italiane dovrà comporre il n. 199.100.160. Il costo della chiamata è legato all’operatore utilizzato ed è pari al massimo a euro 0,60 al minuto più euro 0,15 alla risposta) e fornendo il codice di invio;
  • Postemobile, direttamente dal tuo cellulare grazie al nuovo servizio Cerca Spedizioni.

Paccocelere 3: oggetti ammessi e modalità di pagamento

Sono inviabili tutti gli oggetti non considerati pericolosi e che non violino le leggi italiane.

Nello specifico gli oggetti non ammessi alla spedizione sono:

  • tutti gli oggetti che possono rappresentare un danno all’uomo, all’ambiente o arrecare danno ad altre spedizioni trasportate;
  • monete, denaro in qualunque valuta, carte valori e titoli di credito nominativi e/o al portatore, cambiali, oggetti d’oro o con parti in oro, platino o argento lavorati e non, pietre preziose, gioielli, pellicce;
  • oggetti aventi valore d’arte, di antiquariato, di collezionismo e ogni altro oggetto prezioso; orologi e tappeti non sono ammessi se di valore superiore ad 3.000,00€;
  • non sono ammesse armi di qualsiasi tipo o parti di esse, ad eccezione degli strumenti da punta e da taglio che, pur potendo occasionalmente servire all’offesa, hanno una specifica e diversa destinazione, come gli strumenti da lavoro e quelli destinati a uso domestico, agricolo, scientifico, sportivo, industriale e simili;
  • non è ammesso materiale esplosivo, infiammabile, né tanto meno sono consentite sostanze infettive, irritanti, radioattive, materiale pornografico, animali vivi, piante (ad eccezione di quelle in miniatura quali bonsai, grasse o secche), prodotti deperibili e qualsiasi sostanza pericolosa.

Per i servizi di Paccocelere 3 è possibile usufruire della modalità di pagamento in contrassegno. Il mittente ha l’obbligo di indicare sulla lettera di vettura e sul pacco l’importo, in cifre e in lettere, del contrassegno (fino al valore massimo pubblicizzato presso gli Uffici Postali e sul sito di Poste Italiane).

Il mittente ha inoltre l’obbligo di scegliere le modalità con cui il destinatario corrisponderà l’importo del contrassegno, o con contanti o con assegno postale o bancario non trasferibile intestato al mittente, barrando l’apposita casella della lettera di vettura. Qualora non vi sia nessuna indicazione al riguardo, il destinatario pagherà esclusivamente in contanti.

In caso di pagamento in contanti, le opzioni di rimborso saranno: c/c postale (il mittente è tenuto ad indicare il numero del c/c postale) o assegno postale vidimato (vidaut).

Paccocelere 3: assicurazione

La spedizione con Paccocelere 3 è assicurata da Poste Italiane per l’intero importo del valore della spedizione.

In caso di eventuale danneggiamento, manomissione o perdita, il mittente ha la facoltà di presentare a Poste Italiane la richiesta di risarcimento, allegando la documentazione attestante l’entità del danno subito entro i limiti del valore dichiarato (fattura, scontrino fiscale, ricevuta fiscale o documento equivalente comprovanti il valore del contenuto della spedizione) e mettendo a disposizione l’involucro della spedizione e il suo contenuto.

La liquidazione dei danni viene effettuata con uno scoperto del 10% e con un importo minimo di scoperto pari a € 26,00 considerando il valore della merce o dell’oggetto alla data di spedizione.

La copertura assicurativa sarà garantita a condizione che sulla lettera di vettura sia indicato correttamente il contenuto e il valore effettivo della merce.