Autore: Chiara Ridolfi

Movimento 5 Stelle - Elezioni - Parlamento - PD - Forza Italia

9
Ott

Sondaggi politici 9 ottobre: Pd recupera, ma M5S primo partito. Sorpresa Centrodestra

Gli ultimi sondaggi politici mostrano un Partito Democratico in leggera ripresa, mentre il Movimento 5 Stelle rimane saldo in vetta.

Gli ultimi sondaggi politici mostrano un leggero recupero del Pd, che continua però ad essere la seconda forza politica del paese. In forte crescita è invece la coalizione di Centrodestra che sempre più ottiene consensi da parte degli italiani.

I sondaggi sono stati creati da Index Resarch per la trasmissione di La7 Piazza Pulita e mettono in evidenza la ripresa del Pd sul Movimento 5 Stelle. La crescita maggiore però arriva per Silvio Berlusconi che ancora una volta riesce a convincere gli italiani e supera il 14%.
Di seguito vediamo tutti i dati degli ultimi sondaggi politici e quali sono gli scenari che si aprono a qualche mese dal voto.

Sondaggi politici: i dati di Index Research

Con un +0,4% il Pd si attesta in crescita in questi ultimi sondaggi, arrivando al 25,5%. Una percentuale non sufficiente per battere il Movimento 5 Stelle che rimane stabile al 26,6%, non abbastanza per accedere governare da soli e avere la maggioranza.

Una situazione politica che mostra come i partiti al momento non abbiano possibilità di governare senza coalizioni. Sebbene il Movimento rimanga in testa e si affermi come primo partito, i dati dei sondaggi mostrano che non sono sufficienti i voti per governare da soli.
Nel caso in cui dalle urne il Movimento 5 Stelle uscisse vincitore si dovrà comunque scendere a compromessi e puntare tutto su una coalizione.

Nel centro sinistra però, durante il weekend, si è consumato uno strappo tra Pisapia e Speranza, che ormai sembrano essersi detti addio definitivamente. La situazione per il Pd non è delle migliori, dato che il costante tira e molla che si sta avendo non fa che alimentare i problemi e le rivalità interne.

Ma il vero vincitore secondo alcuni sondaggi è il Centrodestra che secondo Techné potrebbe valere addirittura il 36% dei consensi. Un dato che dà parecchie preoccupazioni alle altre forze in campo e che sembra confermato anche dai sondaggi politici per le elezioni in Sicilia.

Sondaggi politici: il Centrodestra unito convince in Sicilia

I sondaggi politici per le elezioni in Sicilia mostrano Carlo Cancellieri, candidato del Movimento 5 Stelle, in leggera ripresa, dopo il problema delle Regionarie.
Secondo alcuni sondaggi il candidato più forte sarebbe Nello Musumeci, appoggiato da quasi tutto il Centrodestra che in alcuni sondaggi si attesta al 34,5% contro un 32% di Cancellieri.

La vera forza sconfitta sarebbe è senza dubbio il Pd che si ferma al 22,5%, una vera e propria Caporetto attende quindi Renzi. Una sconfitta annunciata e contro la quale il Centrosinistra non sembra avere mezzi per arginare la sconfitta.
Il Governatore che succederà a Crocetta quindi potrebbe già dirci molto sulle intenzioni di voto degli italiani alle prossime elezioni politiche.