Autore: Chiara Ridolfi

Comune di Roma - ATAC - Sciopero

11
Ott

Sciopero mezzi Roma 13 ottobre 2017: annullato

Atac ha indetto uno sciopero dei mezzi della durata di 24 ore. Arriva ora la notizia che lo sciopero è stato annullato.

Uno sciopero dei mezzi di 24 ore era stato indetto da Atac per venerdì 13 ottobre. Una giornata nera per i cittadini della Capitale che dovranno fare i conti con corse degli autobus soppresse, tram inesistenti e metro chiuse.

Lo sciopero è stato infatti differito dal momento che avrebbe creato troppi problemi alla circolazione.
A indire lo sciopero erano state Orsa Tpl, Faisa Confail e Usb che avevano stabilito che per la giornata di venerdì sarebbero state ben 24 le ore di protesta.
Di seguito tutte le ultime info sulla protesta di Atac annullata da poco.

Sciopero mezzi Roma 13 ottobre:protesta differita

Sarebbe dovuta essere una giornata di disagi e problemi quella che di venerdì 13, che avrebbe messo in difficoltà molti lavoratori. Arriva però la notizia della differita dello sciopero e della possibilità per i cittadini della Capitale di prendere i mezzi con regolarità.

L’annuncio arriva dalla pagina Facebook Ufficiale di Muoversi a Roma e strappa un sorriso a milioni di lavoratori che si preoccupavano su come organizzarsi per la giornata.
Le motivazioni della protesta permangono, ma la Prefettura ha stabilito che non sarà possibile scioperare per le 24 ore stabilite.

Lo sciopero era stato indetto da lavoratori Atac e Tpl per protestare per la questione del concordato preventivo.
Non c’è ancora la certezza che i lavoratori di Atac non pagheranno pegno con ulteriori sacrifici come l’incremento dei carichi di lavoro” spiega Michele Frullo di Usb.

Frullo metteva inoltre in luce come vi fossero alcuni dipendenti che da 2 o 4 mesi non percepissero lo stipendio e di come comune e azienda si rimpallassero la questione.
Dall’assessorato continuano a ripetere che ora la palla è in mano ai giudici ma questa situazione non è più sostenibile. Ci sono 200 famiglie senza stipendio e anche il Prefetto ha chiesto un intervento.