Autore: Chiara Ridolfi

PD - Governo

16
Mag

Ivan Scalfarotto sposa Federico: sabato 20 maggio la prima unione civile nel Governo italiano

Ivan Scalfarotto sabato 20 maggio sposerà il suo compagno Federico, sancendo la prima unione civile del Governo italiano.

Ivan Scalfarotto, Sottosegretario nei governi Renzi e Gentiloni, convolerà a nozze sabato 20 maggio 2017 con il suo compagno Federico. Quella di Scalfarotto sarà così la prima unione civile all’interno del Governo italiano.
L’unione civile verrà celebrata a Milano, dove sarà Piefrancesco Majorino, assessore della giunta di Sala a celebrare le nozze.

Un segno di cambiamento molto forte quello arriverà sabato e che porterà Ivan e Francesco a coronare il loro amore. La coppia è consolidata e da 11 anni convive insieme, ma fino a pochi mesi fa non era possibile per i due essere riconosciuti legalmente.
A Repubblica Scalfarotto dice “È solo la conclusione di un percorso, in fondo”, ma il Sottosegretario voleva che l’unione con il suo compagno avvenisse mentre ancora era al governo.

Il segnale sarà infatti molto forte, sebbene egli non ricopra la carica di Premier, per dimostrare che in Italia non devono esserci discriminazioni, neanche nelle cariche istituzionali più importanti.
Il nostro paese ha infatti registrato un notevole passo avanti con la Legge sulle unioni civili, che lo stesso Ivan Scalfarotto pensava non avrebbe mai visto in vita sua.

Alla cerimonia saranno presenti molti esponenti del Governo, sebbene non siano state rilasciate dichiarazioni al riguardo. Si pensa che tra gli invitati vi sarà Maria Elena Boschi, con cui il Sottosegretario ha lavorato durante il governo Renzi. Non è invece chiaro se prenderanno parte alla cerimonia Renzi e Gentiloni, con i quali Scalfarotto.
La lista degli invitati la potremo vedere solo sabato 20 maggio 2017, quando insieme al suo compagno di vita pronuncerà il fatidico Sì.