Autore: Redazione

11
Giu

Chi è Tommaso Giulini, che ha comprato il Cagliari, sotto l’ombra di Moratti

Finita l’era Cellino, dopo 22 anni, è Tommaso Giulini il nuovo proprietario del Cagliari. Scopriamo chi è.

Tommaso Giulini, nuovo proprietario del Cagliari, chi è? Identikit di un imprenditore: 37 anni, milanese, proprietario della Fluorsid. Ha acquistato nella notte di ieri il 100% delle quote del Cagliari per 48 milioni di euro. È lui l’uomo nuovo del calcio italiano. E comincia subito bene: “E’ vero, ho contattato Zeman”.

FLUORSID – Partiamo dalla sua azienda. La Fluorsid S.p.A è una società chimica, maggior produttrice mondiale di fluoroderivati inorganici per l’industria dell’alluminio, leader di settore anche per qualità e rispetto per l’ambiente. Quartier generale nella zona industriale di Cagliari, Assemini, con capacità produttiva aggregata superiore alle 100.000 tonnellate all’anno di fluoruro di alluminio e criolite sintetica, materie prime principalmente destinate alla produzione di alluminio. Si tratta inoltre di una delle maggiori produttrici mondiali di anidrite e di gesso granulare utilizzati rispettivamente nell’edilizia e nell’industria del cemento. 130 dipendenti diretti, oltre 250 lavorati impiegati in totale, la Fluorsid detiene il 100% di ICIB s.r.l., la maggior produttrice italiana di acido fluoridrico. A costituire l’azienda nel 1969 è stato il Conte Carlo Enrico Giulini, scomparso nel 2011. I Giulini sono una famiglia storica nella Brianza, molto legata ai Moratti.

MORATTI – La famiglia Giulini non è certo nuova nel calcio: aveva l’11,9% dell’Inter, salvo poi praticamente sparire dai soci. Il rapporto di partnership e stima con i Moratti è di lunga durata: nell’Inter di Massimo Moratti si sono avvicendati vari membri della famiglia Giulini, Jantra Dal Pozzo (moglie di Carlo Enrico), poi Paolo, Gabriele (produttore di moquette per campi di calcio in sintetico con la Olosport,
attuale proprietario del Bellinzona e indicato come uno dei possibili acquirenti del disastrato Torino di Urbano Cairo), e appunto Tommaso. La holding di famiglia, la Minmet Financing Company, una finanziaria con sede a Panama, è stata fra i principali azionisti del club milanese, finché i continui aumenti di capitale non hanno diluito la partecipazione a livelli infinitesimali. Tra il 2010 e il 2011 Tommaso, amministratore delegato di Fluorsid, è stato a lungo in trattativa per rilevare la Pro Patria di Busto Arsizio, l’ennesimo club del calcio professionistico travolto dalla crisi. Alla fine ha rinunciato per i costi eccessivi. Ma al Cagliari no, non ha saputo rinunciare. Comunque non più di due giorni fa, Moratti si è affrettato a smentire:

“Non ci sono i Moratti dietro ai nuovi acquirenti del Cagliari".