Autore: Marta Liberti

ATAC - Comune di Roma

11
Ago

Antitrust multa Atac per le corse cancellate: sanzione da 3,6 milioni

Mentre i Radicali depositano le 33mila firme raccolte per mettere a gara il servizio dei trasporti, l’Antitrust multa Atac per 3,6 milioni di euro.

I problemi di Atac sono indiscutibili e soprattutto coloro che vivono a Roma sanno quanto è facile avere problemi con il servizio della mobilità di Roma Capitale. Mai come in questi ultimi mesi tutte le problematiche della municipalizzata romana sono venute alla luce.

Nella giornata di oggi i Radicali infatti depositeranno ben 33mila firme per chiedere la messa a gara del trasporto pubblico e togliere finalmente ad Atac l’esclusiva sul trasporto pubblico della Capitale.
Alle ore 11:30 i Radicali andranno a depositare le firme raccolte, tenendo una piccola conferenza stampa. Nel frattempo l’Antitrust multa Atac per le corse cancellate.

Antitrust multa Atac per disservizi

L’Autorità garante della concorrenza ha multato Atac, azienda per il trasporto a Roma, con una sanzione da 3,6 milioni di euro. L’accusa è quella di aver cancellato le corse, senza avvertite i passeggeri delle ferrovie suburbane.
L’Antitrust ha infatti concluso l’istruttoria, iniziata a novembre, per far luce sugli orari delle corse.

L’Autorità ha così constatato che gli orari ufficiali dei mezzi che sono visibili sul sito e diffusi nelle stazioni non sono poi quelli che vengono effettuati. Nell’orario ufficiale infatti l’offerta è cospicua e le corse dei bus sono molte e frequenti.
Nella realtà però le cose cambiano, dal momento che la maggior parte delle volte Atac sopprime delle corse, senza comunicarlo alla sua clientela.

Si arriva così ad una sanzione di ben 3,6 milioni che pesa non poco sulle già straziate casse dell’Atac. Una decisione presa per salvaguardare i cittadini e per tutelare gli utenti dai costanti problemi legati al trasporto pubblico della Capitale.